Presentazione de “Il franconapoletano” di Luigi Zammartino

IL FRANCONAPOLETANO. COME ROMPERE LA ROUTINE IN CLASSE E INTER-APPRENDERE LE LINGUE STRANIERE: L’ESEMPIO DEL FRANCESE E DEL NAPOLETANO

Venerdì 15 dicembre ore 12:00, nell’ambito delle attività di orientamento previste per le classi terze della scuola secondaria, Luigi Zammartino, già docente di lingua francese presso questo istituto ed attualmente docente di lingua e civiltà francese presso l’ISIS “Enrico Caruso” di Napoli, cultore della materia presso l’università degli studi di Napoli “L’Orientale”, Chevalier dell’ordine delle Palmes Académiques e Officier della République Française, condividerà con studenti e docenti riflessioni e appunti sulla vicinanza di due lingue: il francese e il napoletano, attraverso il suo libro “Il franconapoletano”in cui è tracciata la storia dei termini più rappresentativi, da “Abbabbià” a “Zandraglia”. La lingua francese ha dato in prestito al napoletano tantissime parole sia perché molte di queste hanno colmato mancanze, sia perché hanno contribuito al fascino del napoletano, una lingua da sempre aperta alle nuance.

Documenti

EVENTO DE CURTIS 2

pdf - 181 kb
Menu